Tag Archives: associazione giovani architetti massa carrara

(t)riciclo

26 Nov

1401943_10151830710408940_1517453174_o

E (t)riciclo fu.


“La creatività unita alla buone pratiche supera ogni difficoltà” scrive Anna Pucci su “La Nazione” del 25 Novembre 2013.


E così nonostante la pioggia, la coincidenza di altri due “eventi”, nonostante il buio, le incertezze e il poco supporto del Comune, sabato 23 Novembre 2013 Gams ha allestito il suo evento per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2013.


1453317_10202604970394998_1331739528_n

Abbandonata Piazza Aranci per via della pioggia e della manifestazione, che male si legava ai laboratori per i bambini, l’atrio del Comune già occupato dal presidio Rom, (t)riciclo -che ha aspettato per un mese il Patrocinio del Comune- ha trovato posto nelle rampe attorno al Municipio.


1401902_10151830721168940_1034403271_o

La casa reused è stato un esperimento interessante: gli arredi di riuso sono diventati un gioco per grandi e piccini.

sulla notizia2

tubi

biancolaccatolucido su Instagram

La “panchina in  100 sedie” -realizzata con la collaborazione del mercatino di riuso di Cinzia Sbrana, che ringraziamo per l’enorme disponibilità- andava dall’atrio del Comune fino a alla terrazza su via Porta Fabbrica e ha subito suscitato l’interesse dei frequentatori del Palazzo, anziani e giovani, che l’hanno provata e usata con piacere.

1464042_10151828809018940_998790954_n

La macchinine di cartone, realizzate con il materiale gentilmente fornito dai commercianti della zona -davvero disponibili, che ringraziamo- hanno attirato l’attezione dei bambini (e non solo), che si sono fermati per giocare o anche solo per una foto.

dove lo metto

1466119_10151830945533940_210012772_n

1455971_10151830945078940_316732736_n

Il momento più importante è stato il gioco “dove lo metto”, durante il quale si sono sfidati alla raccolta differenziata perfetta dei bambini già davvero preparatissimi.528270_10151830943483940_392678814_n

1441307_10202606973445073_1383244590_n

1457761_10151830947903940_1670275960_n

Ringraziamo la Dott.ssa Camilla Piccinini, del team operativo del Centro di Ricerca Rifiuti Zero Capannori (LU), per il suo prezioso supporto di consulenza durante la fase di organizzazione e di allestimento dell’evento.

1456513_10151830946598940_1133395801_n

I Gams sono attenti alle tematiche ambientali per Statuto, per formazione e per sensibilità personale. I nostri eventi sono realizzati tutti con una grande percentuale di materiali riutilizzati, i materiali di rifiuto sono riciclati in modo corretto.
Alla fine di un evento Gams lo spazio assegnato viene lasciato pulito e nelle condizioni precedenti all’evento.
1393096_10151797911996818_1726222707_n
Per realizzare (t)riciclo Gams ha speso 70 euro, autofinanziati.
1469991_10151830907853940_752742369_n

Vi aspettiamo al prossimo evento.

Ringraziamo: i ragazzi dell’igersmassacarrara, Dorina, Luca, Martina (1 e 2), Matteo (grande e piccolo), Nicola, Stefania, Stefano e tutti quelli che hanno partecipato.

Ph. Nicola Bruschi, Elisabetta Mosti, Silvia Nicoli, Camilla Piccinini.

Annunci

VILLA MASSONI TRA PRESENTE E FUTURO

12 Feb

Sorta nel territorio di Massa intorno al 1600, lungo la strada che portava al Castello Malaspina, posizionata tra castello e il santuario della Madonna delle Grazie, con i suoi 26000 mq tra bosco e giardino, Villa Massoni, nota anche come villa della Rocca, rappresenta un patrimonio storico culturale importantissimo per la città di Massa. Con un imponente portale di accesso ed un ampio viale alberato nel 1637 divenne luogo di rappresentanza della famiglia Cybo-Malaspina, che affidò i lavori di ampliamento all’architetto di corte Alessandro Bergamini, autore dei celebri loggiati, delle balaustre e delle scalinate marmoree visibili in molte foto storiche.

i luoghi del cuoreFoto tratta dal sito www.iluoghidelcuore.it

Come si legge in molti documenti il destino della Villa e del suo immenso parco è stato segnato da continui passaggi di proprietà, legati a fasi alterne di fruizione ed abbandono, dal 1720 al 1843 anno in cui ne entrò in possesso la famiglia Tori di Fezzano, che la diede in eredità alla famiglia Massoni di cui ha mantenuto il nome. Gli ultimi ricordi sull’utilizzo della Villa risalgono agli anni ’70 quando fu usata per svolgere feste di partito in occasione delle quali il parco veniva ripulito e aperto al pubblico.

bingVista aerea della Villa e del Parco – www.bing.com/maps

Oggi è un edificio storico abbandonato in un immenso spazio aperto lasciato al degrado, a pochi passi dal centro storico della citta. Un bene comune, non ostante sia di proprietà privata, da restituire alla città e ai cittadini, per poterne usufruire come luogo identitario e di elevato carico culturale.

_DSC0090

Vista di Villa Massoni dalle mura medievali

Nell’ottica della riqualificazione del centro storico di Massa, della pedonalizzazione delle due piazze principali, Piazza Aranci e Piazza Mercurio, e quindi della restituzione ai cittadini di spazi pubblici urbani, la riqualificazione di Villa Massoni e del parco potrebbe davvero essere un elemento chiave per la rigenerazione urbana oltre che sociale e culturale della città. Uno spazio aperto a contatto col tessuto compatto del centro storico lungo la strada che porta alla Rocca medievale, raggiungibile a piedi, in bicicletta, dove far giocare i bambini, dove portare le persone anziane, dove organizzare eventi culturali.

_DSC0079

Villa Massoni sulla destra, sulla sinistra il parco e la cittá

Il 14 febbraio 2013, giornata solitamente dedicate agli innamorati, sarà anche il giorno in cui saranno resi noti i risultati della VI° edizione del censimento “I luoghi del cuore” indetto dal Fondo ambiente Italiano FAI. Come molti sapranno Villa Massoni, o della Rocca, era inserita nel censimento con lo scopo di classificarsi in una posizione sufficiente a raccogliere i finanziamenti per il suo recupero. Dal 23 Maggio al 30 novembre sono state raccolte circa 18500 firme, auguriamoci che siano abbastanza per poter iniziare un percorso di rinascita di un luogo importante per la città di Massa.

Link:

http://www.massacarraranews.tv/villa_massoni_la_piu_amata_dagli_italiani-2224.html

http://www.ilsitodimassacarrara.it/content/980-il-14-febbraio-la-tanto-attesa-classifica-villa-massoni

Senza Tetto_time lapse

25 Mag

direttamente su youtube dove si può vedere la versione HD

L’allestimento di Senza Tetto nel time lapse gentilmente realizzato da BluzzMedia.
Nella difficile fase di montaggio della seduta in breccia capraia, GAMS è stato assistitio dal team di  Zanaglia group.

Si ringraziano ancora l’azienda agricola “La Bura”, Camilla Dell’Amico e Francesco Gabbani.

Marble Weeks continua e anche Senza Tetto, a presto i prossimi eventi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: