Tag Archives: TUscany

(t)riciclo

26 Nov

1401943_10151830710408940_1517453174_o

E (t)riciclo fu.


“La creatività unita alla buone pratiche supera ogni difficoltà” scrive Anna Pucci su “La Nazione” del 25 Novembre 2013.


E così nonostante la pioggia, la coincidenza di altri due “eventi”, nonostante il buio, le incertezze e il poco supporto del Comune, sabato 23 Novembre 2013 Gams ha allestito il suo evento per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2013.


1453317_10202604970394998_1331739528_n

Abbandonata Piazza Aranci per via della pioggia e della manifestazione, che male si legava ai laboratori per i bambini, l’atrio del Comune già occupato dal presidio Rom, (t)riciclo -che ha aspettato per un mese il Patrocinio del Comune- ha trovato posto nelle rampe attorno al Municipio.


1401902_10151830721168940_1034403271_o

La casa reused è stato un esperimento interessante: gli arredi di riuso sono diventati un gioco per grandi e piccini.

sulla notizia2

tubi

biancolaccatolucido su Instagram

La “panchina in  100 sedie” -realizzata con la collaborazione del mercatino di riuso di Cinzia Sbrana, che ringraziamo per l’enorme disponibilità- andava dall’atrio del Comune fino a alla terrazza su via Porta Fabbrica e ha subito suscitato l’interesse dei frequentatori del Palazzo, anziani e giovani, che l’hanno provata e usata con piacere.

1464042_10151828809018940_998790954_n

La macchinine di cartone, realizzate con il materiale gentilmente fornito dai commercianti della zona -davvero disponibili, che ringraziamo- hanno attirato l’attezione dei bambini (e non solo), che si sono fermati per giocare o anche solo per una foto.

dove lo metto

1466119_10151830945533940_210012772_n

1455971_10151830945078940_316732736_n

Il momento più importante è stato il gioco “dove lo metto”, durante il quale si sono sfidati alla raccolta differenziata perfetta dei bambini già davvero preparatissimi.528270_10151830943483940_392678814_n

1441307_10202606973445073_1383244590_n

1457761_10151830947903940_1670275960_n

Ringraziamo la Dott.ssa Camilla Piccinini, del team operativo del Centro di Ricerca Rifiuti Zero Capannori (LU), per il suo prezioso supporto di consulenza durante la fase di organizzazione e di allestimento dell’evento.

1456513_10151830946598940_1133395801_n

I Gams sono attenti alle tematiche ambientali per Statuto, per formazione e per sensibilità personale. I nostri eventi sono realizzati tutti con una grande percentuale di materiali riutilizzati, i materiali di rifiuto sono riciclati in modo corretto.
Alla fine di un evento Gams lo spazio assegnato viene lasciato pulito e nelle condizioni precedenti all’evento.
1393096_10151797911996818_1726222707_n
Per realizzare (t)riciclo Gams ha speso 70 euro, autofinanziati.
1469991_10151830907853940_752742369_n

Vi aspettiamo al prossimo evento.

Ringraziamo: i ragazzi dell’igersmassacarrara, Dorina, Luca, Martina (1 e 2), Matteo (grande e piccolo), Nicola, Stefania, Stefano e tutti quelli che hanno partecipato.

Ph. Nicola Bruschi, Elisabetta Mosti, Silvia Nicoli, Camilla Piccinini.

Tulip Day 2013

19 Ott

5

Un’aiuola ai margini della città, non molto curata, un po’ di buona volontà e tanta partecipazione. Ecco cosa ci vuole per portare a termine un attacco di tulipani ben riuscito.

image(2)alcune fasi dell’attacco (foto Silvia Nicoli, Paola Pavoni)


Nella giornata internazionale del Tulipano, 12 Ottobre 2013,  i gams, insieme a Biancolaccatolucido e a una ventina di partecipanti -con il supporto del consigliere Elena Mosti , rappresentate dell’amministrazione, e della Dott.ssa Paola Lanese, che si occupa del verde del Comune di Massa- hanno invaso con 135 bulbi di tulipano lo spazio verde che si trova sull’Aurelia, lato mare, proprio all’ingresso della città di Massa, dopo il ponte Trieste.
Il primo intervento di guerrilla gardening dei gams si è concluso, per adesso i bulbi “dormono”, lo spazio è stato delimitato da alcuni cartelli handmade e i primi risultati sono attesi per Febbraio, Marzo.
L’attivismo verde esiste già da diversi anni, ma questo è il primo attacco su suolo massese. E’ un modo semplice e divertente per avvicinare i cittadini al proprio territorio e diffondere il concetto della cura condivisa dello spazio pubblico.
Con questi interventi si “porta colore” e “si disegna la città” -come è stato detto- ma soprattutto si innesca un processo di partecipazione e di coinvolgimento che ha la potenzialità di rafforzare il legame tra città e cittadino seguendo il tempi lenti della natura.

6il gruppo GAMS con alcuni partecipanti (foto Eva Pianini)
 
 
 
Galleria

4 chiacchiere per Marina di Carrara su Progettare n. 5 2013

17 Ott

Questo slideshow richiede JavaScript.

Park(ing) Day GAMS, Cinzia Chiappini su Antenna 3

28 Set

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: